La prima operazione che dobbiamo fare per poter smontare un MacBook è quella di dotarsi di uno spazio apposito, quindi liberiamo un tavolo ampio e sgombro e muniamoci di tutti gli attrezzi necessari per questo lavoro. Dal momento che Apple usa viti particolari avremo quindi bisogno di un kit completo di viti che è poi comprensivo di una punta di 1,2 mm è quello che ci vuole. Le varie componenti che fanno parte del MacBook sono davvero spesso molto piccoli e anche molto delicate, perciò occorre essere capaci di smontare ogni singola vite senza perderla. E’ consigliato mantenere la massima attenzione perché non è semplice richiudere un laptop senza una vite.

In una macchina Apple come il Macbook tutto viene studiato al millimetro, non c’è niente che venga lasciato al caso ed ogni vite ha il suo scopo preciso. Il set di cacciaviti può avere una manopola sulla quale è possibile montare le punte apposite che ci serviranno. Sicuramente la prima sarà una torx da 1,2 mm. Questo genere particolare di punte sono molto simili a delle classiche brugole che si dovranno inserire nelle viti che andranno essenzialmente a chiudere la scocca esterna per smontare un MacBook. Una volta capito quale torx usare sulle e vite e smontate tutte le viti, vi basterà sollevare il coperchio per mettere a nudo i circuiti interni.

Diciamo che a primo impatto il contenuto interno di un Macbook può lasciarci un po’ disorientati, ma ci basta essenzialmente osservare con attenzione per individuare sulla parte sinistra l’hard disk interno. Se la si vuole sostituire basta essenzialmente sollevarla, smontarla ed inserirne un’altra, considerando bene che questo genere di hard disk sono basati su memoria flash e quindi sono molto costosi ma si possono tranquillamente sostituire qualora l’hard disk fosse guasto.

Nella parte inferiore troviamo invece la batteria, anche questa componente volendo si può sostituire soprattutto se la sua durata è molto più breve e si è danneggiata col tempo. A parte queste due componenti diciamo che nella maggior parte dei MacBook che si possono acquistare tutte le altre diverse componenti sono del tutto e completamente sigillate: i computer portatili Apple sono notoriamente ben poco personalizzabili. Se volete conoscere i motivi e scoprire molto altro su questi computer potete consultare questo link.